Come si esprime Bergoglio in merito all’omosessualità?

Come si esprime Bergoglio in merito all’omosessualità?
Papa Francesco

Come si esprime Bergoglio in merito all’omosessualità?
In una lettere alle Suore di clausura dei 4 Monasteri di Buenos Aires, di qualche tempo fa, si leggeva: “Il popolo argentino dovrà affrontare, nelle prossime settimane, una situazione il cui esito può seriamente ferire la famiglia.

Si tratta del disegno di legge che permetterà il matrimonio a persone dello stesso sesso. È in gioco qui l’identità e la sopravvivenza della famiglia: padre, madre e figli. È in gioco la vita di molti bambini che saranno discriminati in anticipo e privati della loro maturazione umana che Dio ha voluto avvenga con un padre e con una madre. È in gioco il rifiuto totale della legge di Dio, incisa anche nei nostri cuori”.
La posizione del Santo Padre non lascia dubbio alcuno, nel ritenere che iniziative del genere siano il frutto di un progetto del demonio “attraverso il quale il peccato entrò nel mondo” (…).

“Non siamo ingenui: questa non è semplicemente una lotta politica, ma è un tentativo distruttivo del disegno di Dio. Non è solo un disegno di legge (questo è solo lo strumento), ma è una mossa del padre della menzogna, che cerca di confondere e d’ingannare i figli di Dio”.
Anche se sono passai un po’ di anni dal momento in cui Bergoglio scrisse questa lettera, l’argomento è quanto mai attuale.
Molti sono i Paesi che, al momento, stanno valutando la legge sull’approvazione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso e tante le Nazioni che già li ammettono.

Il Papa diceva ancora: “Invocate il Signore, affinché mandi il suo Spirito sui senatori che saranno impegnati a votare. Che non lo facciano, mossi dall’errore o da situazioni contingenti, ma secondo ciò che la legge naturale e la legge di Dio indicano loro. Pregate per loro e per le loro famiglie, che il Signore li visiti, li rafforzi e li consoli. Pregate, affinché i senatori facciano un gran bene alla Patria”.
Il consiglio e l’esortazione alla preghiera di Papa Francesco, su questo argomento, sono sempre validi, oggi come ieri.

Antonella Sanicanti