Bari: neonato abbandonato attende chi può amarlo

neonatoUn neonato, venuto alla luce lo scorso 24 Settembre, sosta, da diversi giorni, in ospedale, perché abbandonato dalla sua mamma, di nazionalità romena.
Il bambino, nato nell’ospedale di Taranto, si trova, ora, in quello pediatrico di Bari, Giovanni XXIII.

La mamma lo ha letteralmente abbandonato a se stesso (anche se, grazie a Dio, in una struttura protetta), dopo aver scoperto che la salute del piccolo è molto precaria. Soffre, infatti, di una malattia metabolica, la leucinosi, e di gravi problemi cardiaci, sin dalla nascita.

La mamma naturale, dunque, non se la sente più di prendersene cura, perciò il piccolo è in attesa di una coppia di genitori che possano amarlo per ciò che è.
Intanto, i medici e gli infermieri stanno cercando di non farlo sentire solo e abbandonato, anche a costo di prolungare il loro turno di lavoro, per restargli accanto, giorno e notte.

Neonato abbandonato a Bari: molti se ne prendono cura

Quel piccolo, al momento, ha tante mamme e tanti papà, poiché, oltre al personale dell’ospedale, molti sono i volontari che gli procurano abitini, pannolini e tutto ciò di cui potrebbe avere bisogno.

Ovviamente, l’ospedale di Bari ha provveduto ad avvisare le autorità della situazione del neonato, lasciato solo.
Le forze dell’ordine, i servizi sociali e il tribunale dei minori, ora, decideranno le prossime mosse da fare, per metterlo al sicuro e affidarlo a coloro che potranno dargli le cure adeguate e tanto affetto.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI