Barbara Palombelli: la mia esperienza con l’esorcista

E’ molto raro che in Tv si parli della possibilità e della necessità di sottoporsi ad un esorcismo, a meno che non si intervisti un sacerdote!

Barbara Palombelli - esorcismo
Barbara Palombelli – photo web source

Per questo motivo, vorremmo citare due signore della Tv che, in momenti singolari della loro vita, ne hanno “vissuto” uno. La prima è la signora Barbara Palombelli, che riferiva di una sua inchiesta, presso la Scala Santa, a Roma. “Il luogo più potente della Chiesa dove ci sono le reliquie dei Santi”.  “Io andai per raccontare la storia per il settimanale dove lavoravo allora, l’Europeo”. “Andai, mi feci esorcizzare, subii questa preghiera e l’esorcismo. Mi ricordo tutto, la sala d’attesa, le grida delle persone prima di me, che entravano ed uscivano da un’altra porta. Portai anche con me un fotografo, per documentare tutto”.

Esorcismo: a chi serve davvero

Memore di tutto questo, recentemente ha affermato ancora “Conosco questo tipo di meccanismo, mi ero anche consultata prima con delle persone che mi hanno detto che si tratta di un meccanismo tipicamente ipnotico, quella che sentirai è una forza ipnotica. Io rimasi molto colpita, perché, pur essendo una giornalista ed ero andata lì per raccontare, ne rimasi molto colpita”. “Io arrivai lì con il mio motorino, con il mio fotografo, mi misi nella sala d’attesa, con un’ottica giornalistica, ma ne uscii molto turbata, quasi rinnovata; ne uscii che non sapevo che ora era, ne rimasi molto, molto colpita”.

Ma anche Paola Perego, autrice di recente di un libro (“Dietro le quinte delle mie paure”), in cui racconta la sua convivenza con dei terrificanti attacchi di panico, ha parlato del suo incontro con un esorcista, come espediente per cercare di capire cosa le stesse accadendo e se il suo fosse un problema anche spirituale.

E’ bene precisare che coloro che si rivolgono ad un sacerdote esorcista, dovrebbero aver fatto un sano e costante cammino spirituale ed essere consapevoli di cosa stanno chiedendo al ministro di Dio. L’esorcista coscienzioso, del resto, appurerà sempre se il fedele che chiede aiuto ha necessità di una purificazione spirituale o è affetto da un problema psicologico, che richiede altri generi di sostegno.

Paola Perego
Paola Perego – photo web souce

Ricordiamo che il sacerdote esorcista, infatti, “combatte” i demoni, quelli inviati da satana sulla terra e non quelli nascosti -metaforicamente- nel fondo delle nostre incertezze esistenziali.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]