Attenzione ai rosari satanici! Esorcista lancia allarme

È stato lanciato, da un esorcista delle Filippine, l’allarme per i rosari satanici che circolano un po’ dappertutto. L’allarme è stato lanciato dal responsabile dell’ufficio esorcismi della diocesi di Novaliches (Libera Nox) dal portale CBCP News, il sito ufficiale della Conferenza episcopale delle Filippine. Padre Ambrosio Nonato Legaspi ha voluto avvisare tutti i cattolici della proliferazione, nel suo paese e non solo, di rosari e oggetti religiosi che sembrano rivelarsi “satanici”. “Fate attenzione – ha detto il sacerdote esorcista – perché i rosari che si utilizzano potrebbero essere infestati o maledetti“. “Questi oggetti – ha proseguito – non sono stati fatti solo per essere regalati, ma per ingannare i fedeli, perché gli spiriti maligni li assedino”. “A volte non esistono simboli – ha spiegato ancora padre Legaspi – ma è stato fatto un rituale di maledizione in modo da poter infliggere danni agli altri”.

Seppur è bene far attenzione ed evitare di stare per la preghiera i rosari che hanno strani simboli, tipo un serpente intorno alla Croce, sole con i raggi o il pentagramma, simboli che rimandano a sette sataniche, tuttavia dobbiamo credere, come afferma anche il Catechismo della Chiesa cattolica, che una benedizione data come si deve, esorcizzante e non solo con due parole in fretta e furia, è più forte di qualsiasi maleficio. Si consiglia comunque di evitare l’uso di rosari di plastica e soprattutto se evidentemente segnati con i simboli sopra descritti.