La figlia di Asia Bibi: “la abbraccerò molto forte e piangerò insieme a lei”

Asia BibiAnche se ancora non siamo sicuri di quale possa essere la sua nuova destinazione, sappiamo che il tribunale ha assolto, finalmente, Asia Bibi dalla infamante e falsa accusa di blasmemia, nei confronti del popolo musulmano.

Asia Bibi è stata scarcerata e, subito dopo, anche il Presidente europarlamentare Antonio Tajani aveva scritto su Twitter: “Asia Bibi ha lasciato il carcere ed è stata trasferita in un luogo sicuro! Ringrazio le autorità pakistane. La aspetto appena possibile, insieme a suo marito e alla sua famiglia, al Parlamento europeo”.
In effetti, da quel momento, non si è saputo con certezza se Asia Bibi abbia potuto lasciare il suo Paese, ma è certo che, adesso, molte “forze internazionali” si stanno battendo per garantire, a lei e alla sua famiglia, l’incolumità necessaria.

Asia Bibi: le sue figlie vogliono riabbracciarla

In particolare, ad attenderla ci sono le sue due figlie, che erano bambine, nel momento in cui lei venne arrestata, ben 9 anni fa.
Una di loro, oggi, dice: “Non ho ancora incontrato mia madre, ma sono molto felice che sia sta liberata. Quando la incontrerò sicuramente la abbraccerò molto forte e piangerò insieme a lei”.
Lei si chiama Eisham ed aggiunge: “So che siete tutti molto felici per la liberazione di mia madre, grazie per tutte le vostre preghiere”.

Potrebbe interessarti anche: Asia Bibi scarcerata, sta volando verso la libertà!

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI