Antonello Venditti: Ho visto il demonio di persona

senza volto

Magari ci sono personaggi da cui non ci si aspetta certe dichiarazioni, ma che commuovono per le loro parole. Tra questi mettiamo in evidenza una situazione che ha visto protagonista il cantante romano Antonello Vendetti. No, stavolta non c’entra la Roma di cui si è dichiarato grande tifoso più volte e nemmeno la famosa “Notte prima degli esami”, ma si parla della sua fede verso Dio di cui non si sapeva praticamente niente fino a pochi giorni fa. La madre di Antonello Venditti Wanda era una professoressa e grande cattolica.

L’educazione legata alla fede ha sicuramente avuto grande influenza nella sua vita che è passata tramite tanti passi che hanno sicuramente fatto riflettere lo stesso cantante. Da giovane l’artista era stato quasi posseduto dal Demonio come preannunciato da San Francesco Saverio alla madre che disse: “non ti preoccupare, si salverà e da grande sarà un cantante famoso”.
Situazioni poi accadute. Lo stesso Antonello Venditti racconta: “Credo in Cristo e senza di lui sarebbe vana e vuota tutta la mia vita. Comunque ho un rapporto stretto con la mia religiosità che preferisco non sbandierare ai quattro venti. Del Demonio sono stato vittima quando avevo sedici anni, ero ossessionato da una figura malefica che appariva all’improvviso e mi immobilizzava quasi del tutto. Ricordo che potevo muovere soltanto il braccio destro, tanto che mi praticai da solo una specie di preghiera di liberazione facendomi continuamente il segno della croce fin quando l’immagine orribile e malefica non scomparve definitivamente”.

Antonello Venditti fu anche denunciato per vilipendio alla religione per la canzone “A Cristo”, un rapporto che si credeva controverso, ma che in realtà ha visto l’artista sempre e comunque fedele Servo di Nostro Signore. Sono tante le testimonianze epoi date anche nell’affetto per Benedetto XVI che ha definito “Signor Papa e Signor Teologo”. Dichiarando che credeva in lui e che tutti i cristiani avrebbero dovuto portargli grande rispetto.

http://www.ilgiornale.it/news/venditti-io-vittima-satana-mi-sono-salvato-pregando-ges.html