Albano satana mi ha assalito, ho preso la croce e ho pregato

albano-620x350

Tutti noi possiamo essere attaccati dal demonio, non c’entra la nostra posizione sociale, il fatto di essere famosi o meno, come dice San Paolo tutti siamo chiamati ha combattere la buona battaglia della fede, che dura dal nostro primo giorno di vita fino all’ultimo respiro.

Come afferma l’apostolo Pietro:Siate sobri, vegliate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro cercando chi divorare”. Gesù disse nell’orto degli ulivi (Mt 26,41): “Vegliate e pregate, per non entrare in tentazione, lo spirito è pronto, ma la carne è debole”. L’immagine del leone ruggente che va in giro affamato è fortemente efficace. Il leone sonnecchia di giorno, ma agisce quando il sole è tramontato, sfruttando il buio. Così Satana cerca di mimetizzarsi per potere agire meglio, ma chi è sobrio e vigilante avverte subito il suo fiato nauseabondo.

Come viene riportato in questa intervista al famoso cantante Albano che racconta come lui per ben tre volte sia sfuggito dalle grinfie del demonio, ed abbia avvertito in maniera concreta e tangibile la sua infima presenza. Afferma il cantante di averlo individuato e sconfitto grazie alla preghiera e all’uso di oggetti sacri e anche all’aiuto di Padre Pio di cui è molto devoto.

arcangelo-san-michele

Il tema dell’intervista rilasciata ad ArticoloTre è la fede: Al Bano ha rivelato di aver avuto a che fare con Satana per ben tre volte e di essere riuscito a sconfiggerlo grazie alla preghiera e alle croci. Le tre occasioni sono state: il cancro alla prostata, la scomparsa di Ylenia e la separazione da Romina “Il demonio fa parte della cultura della mia terra. Quando Romina e Ylenia presero certe strade, la presenza del male era tangibile, Satana attacca sempre i più deboli.” Racconta di essersi trovato in difficoltà all’inizio “Inveivo contro il Cielo. Il diavolo stava vincendo, avevo imboccato una strada senza uscita, fatta di cattiveria, contro il prossimo e contro me stesso.” Ma gli insegnamenti degli anziani sull’esorcismo gli hanno permesso di sconfiggere il demonio “Con la preghiera ho sconfitto Satana. Pregavo e mi coprivo di croci. La croce era la mia arma segreta. Più facevo il segno della croce e più percepivo che la presenza del diavolo, a fatica, si allontanava.” La religione segnò il declino della storia d’amore con Romina “Si era avvicinata al buddismo. Un giorno ha spostato la statua della Madonna sostituendola con quella di Ganesh, mi ribellai, la Vergine l’avevamo messa lì insieme. Lei mi guardò in silenzio e io soffrivo, non condividevamo più la stessa fede. Quello fu il momento in cui qualcosa cominciò a rompersi tra di noi.”

Mi hanno aiutato gli insegnamenti degli anziani sull’esorcismo, che mi hanno permesso di sconfiggere il demonio “Con la preghiera ho sconfitto Satana. Pregavo e mi coprivo di croci. La croce era la mia arma segreta. Più facevo il segno della croce e più percepivo che la presenza del diavolo, a fatica, si allontanava.”