Coronavirus, si torna a Messa: come si fa quando la chiesa è piccola

Dal 18 maggio sarà di nuovo possibile celebrare la Santa Messa con concorso di popolo. Ma chi ha una parrocchia piccola, come si regola per il distanziamento sociale?

Chiesa piccola
photo web source

Specie nei piccoli paesi, le parrocchie sono piccole e non sempre è possibile mantenere le distanze. Ecco una possibile soluzione.

Si ritorna a Messa: come fare nelle parrocchie piccole

La ripresa delle celebrazioni con la presenza del popolo è, ormai, imminente. A partire da lunedì 18 maggio, sarà possibile, di nuovo, partecipare a Messa. Ma quando le parrocchie sono piccole? Come si fa a mantenere il distanziamento sociale?

La soluzione? Ci viene proposta direttamente dal Vescovo di Sulmona: “Collaborate con il parroco, per mettere un tavolo e delle sedie all’aperto, un organo per accompagnare la celebrazione”. L’idea, parte e si propone, in particolare, per le celebrazioni domenicali e dei giorni festivi quando, si pensa, ci sarà un numero maggiore di partecipanti.

“Fate una bella Messa, non arrangiata”

In Italia sono molte le Chiese di piccole dimensioni che dovranno affrontare il disagio del distanziamento sociale e, quindi, poche persone potranno esser presenti alle celebrazioni, dato lo spazio esiguo.

Se c’è la possibilità di celebrare all’aperto, che lo si faccia” – commenta Monsignor Fusco, Vescovo di Sulmona – “Celebrare messa all’aperto la domenica. Nei giorni feriali a messa vengono dieci persone ma nei festivi, una volta a settimana se ci riuscite, con la collaborazione di tutti, con i laici impegnati e l’amministrazione comunale. Organizzatevi con tutte le dovute attenzioni, fate una bella Messa, non arrangiata”.

vescovo sulmona
photo web source: ilmattino.it

Sante Messe: le soluzioni per le parrocchie di piccole dimensioni

Una bella Messa e non arrangiata. Parole decise ma giuste che dovrebbero esser accolte ed ascoltate, in particolare da tutti quei parroci che si trovano in condizioni “di ristrettezze di spazio”, date le piccole chiese che si trovano a guidare.

Tornare a Messa in sicurezza e, dove non sia possibile, crearne di situazioni per poter partecipare a Messa. Gesù ci aspetta.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: aleteia.org

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]