Incredibile ma vero si vede chiaramente l’immagine della statua nella nicchia (ma la statua non c’è)
L’immagine della madonna si vede nitidamente da lontano e soprattutto dalla porta d’ingresso ma più ci si avvicina all’altare più l’immagine svanisce.

ARCHI_131995

Pur essendo vuota la nicchia della pala infatti la statua i Nostra Signora di Lourdes ad Alta Gracia (Argentina) è stata rimossa, ma di fatto si può vedere la sua immagine nitidamente  anche se è stato verificato che nel luogo non c’è alcuna presenza di statue.

L’immagine  visibile non è piatta ma in rilievo, tridimensionale si riescono a vedere  le pieghe del vestito. Molto simile ad una olografia e  non è frutto di una allucinazione collettiva dovuta da un’esaltazione di fedeli invasati e creduloni e nemmeno un’illusione di alcuni pellegrini.

 

ARCHI_131999

Tutti quelli che sono accorsi al santuario sia che si tratti di persone credenti o semplici curiosi devono constatare come il fenomeno sia verosimile e credibile vedono il fenomeno con i loro occhi e l’immagine miracolosa rimane impressa nelle fotografie e nelle riprese effettuate.

L’immagine si vede molto bene dalla porta d’ingresso e svanisce avvicinandosi all’altare.

Avvicinandosi all’altare si può notare che l’immagine della statua scompare
Da quando si verifica questo fenomeno?

ARCHI_132000

La cappella è stata costruita e benedetta nel 1927, e per molti anni al centro della pala d’altare c’è stata una statua della Madonna di Lourdes. Nell’agosto 2011 la statua è stata tolta dalla nicchia per essere restaurata. Uno dei sacerdoti del santuario si accingeva a chiudere la cappella e dalla porta principale ha visto un’immagine che sembrava di gesso nel luogo che prima era occupato dalla statua. Si è avvicinato e man mano che lo faceva vedeva che l’immagine svaniva. La statua non era lì, ma dove era stata riposta.

Di fronte al fenomeno, visibile per chiunque si rechi sul posto, i frati carmelitani scalzi del santuario di Nostra Signora di Lourdes hanno diffuso un comunicato in cui affermavano: “La manifestazione dell’immagine della Santissima Vergine Maria non ha finora una spiegazione razionale. Deve essere interpretata dal popolo di Dio come un segno per aumentare e approfondire la fede cristiana e suscitare nel cuore degli uomini la conversione all’amore di Dio e la partecipazione alla vita della Chiesa”.

Da quando è stata costruita la grotta, il luogo è diventato meta di pellegrinaggio con crescenti manifestazioni d’amore per la Madre di Dio. Nel 1922 è stata formata una commissione per costruire accanto alla grotta una cappella, la cui pietra angolare è stata collocata nel 1924 e che è stata benedetta dall’allora vescovo di Córdoba, monsignor José Anselmo Luque, nel 1927.

Questa è la statua che originariamente si trovava nella nicchia ed ora è stata rimossa
ARCHI_131997