Vangelo del giorno: Matteo 11,28-30 – audio e commento Papa Francesco

vangeloVangelo del giorno 12 dicembre 2018 mercoledì – II settimana di Avvento – II settimana del salterio – ANNO C

Dal Vangelo secondo Matteo 11,28-30

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

PAROLA DEL SIGNORE

Il commento di Papa Francesco del 14 dicembre 2016

Cari fratelli e sorelle, anche per noi ci sono momenti di stanchezza e di delusione. Allora ricordiamoci queste parole del Signore, che ci danno tanta consolazione e ci fanno capire se stiamo mettendo le nostre forze al servizio del bene. Infatti, a volte la nostra stanchezza è causata dall’aver posto fiducia in cose che non sono l’essenziale, perché ci siamo allontanati da ciò che vale realmente nella vita. Il Signore ci insegna a non avere paura di seguirlo, perché la speranza che poniamo in Lui non sarà delusa. Siamo chiamati quindi a imparare da Lui cosa significa vivere di misericordia per essere strumenti di misericordia.

fonte: vaticannews.va

Il Video del Vangelo

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI