Tredicina a Sant’ Antonio di Padova. Settimo giorno

Tredicina a Sant’ Antonio di Padova. Settimo giorno
Sant’ Antonio di Padova

La Tredicina a Sant’ Antonio di Padova è una devozione molto particolare, che ci prepara, per 13 giorni appunto, alla celebrazione del Santo (mentre per altri Santi e ricorrenze si prega la Novena, per 9 giorni).

Il numero 13 è legato a Sant’Antonio, non solo per la data della sua commemorazione, ma anche perché si dice che lui elargisca ben 13 grazie al giorno a chi gli è davvero devoto.
Fu un grande oratore e predicava che la gente lasciasse la ricchezza per scoprire il valore infinito della Parola di Dio.

Sant’ Antonio ebbe anche il dono della bilocazione, cioè la possibilità di trovarsi in posti diversi contemporaneamente.
Mentre a Montpellier (Francia) stava insegnando ad altri prelati come predicare efficacemente, si trovò anche nel suo Convento. Si era ricordato, infatti, che, quel giorno, era il suo turno di cantare l’Alleluia, durante la Santa Messa. Aveva dimenticato di farsi sostituire.
In quel frangente, fece una pausa dagli insegnamenti che stava impartendo, ma rimase sotto gli occhi degli altri e sotto il suo cappuccio.
Per qualche minuti, stette fermo, immobile.
I frati del suo Convento raccontarono, poi, di averlo visto, proprio in quei momenti, nel coro della loro chiesa, mentre cantava.

Tredicina a Sant’ Antonio di Padova

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Sant’ Antonio, che ti sei prodigato per salvare i fratelli, guidami nel mare della vita e dammi il tuo aiuto perché possa giungere al porto della salvezza eterna. Gloria.
Prega per noi, Sant’ Antonio di Padova e saremo fatti degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo:
Dio onnipotente ed eterno, che in Sant’ Antonio di Padova hai dato al tuo popolo un insigne predicatore del Vangelo e un patrono dei poveri e dei sofferenti, concedi a noi, per sua intercessione, di seguire i suoi insegnamenti di vita cristiana e di sperimentare, nella prova, il soccorso della tua misericordia. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Antonella Sanicanti