Come sia arrivata la sacra casa di Nazareth a Loreto, è ancora un grande mistero

 

 

 

 

LA CASA DI MARIA, DA NAZARETH A LORETO

 

 

 

“Nostra Signora di Loreto”, nelle Marche, ha una storia molto particolare da raccontare ai fedeli.

La storia parte da Nazareth. Si narra infatti che la “Basilica della Santa Casa” sia nata proprio intorno alle mura della casa in cui la Vergine ebbe la visita dell’Arcangelo Gabriele, che le annunciava la nascita di Gesù. Come sia arrivata quella casetta sacra da Nazareth a Loreto è ancora un grande mistero.

La storia dice che si tratta di una piccola casa in pietra, una reliquia custodita in Terra Santa fino al 1291. Prima delle crociate, scomparve straordinariamente da quel luogo, per riapparire a Tersatz, nei Balcani (oggi Croazia, Bosnia-Erzegovina e Montenegro).

Il sacerdote del posto, guarito per un miracolo, in seguito ad una visione della Madonna che diceva: “Questa è la casa in cui Gesù venne concepito per opera dello Spirito Santo e la Sacra Famiglia visse a Nazareth”, capì che si trattava della casa della Vergine e non se ne spiegava l’origine o come fosse avvenuto il trasportato, senza che fosse stata smontata, tra l’altro.

La contro prova arrivò da un esame fatto in Terra Santa, dove effettivamente furono ritrovate solo le fondamenta di quella abitazione.

Il 10 dicembre del 1294, poi, ci fu un altro miracolo: la casa della Madonna attraversò misteriosamente il mar Mediterraneo, fino ad arrivare a Loreto.

I fedeli, forti di una profezia di San Francesco d’Assisi: “Loreto sarà uno dei luoghi più sacri del mondo. Lì verrà costruita una basilica in onore di Nostra Signora di Loreto”, cominciarono i loro pellegrinaggi e la devozione al luogo dove oggi sorge la Basilica, uno dei santuari più grandi d’Europa.

Sono stati fatti nel corso degli anni diversi approfondimenti, da parte della chiesa, con tanto di ingegneri, di architetti, di fisici, di storici, al fine di appurare la veridicità della storia.

Ecco il resoconto degli esperti: si erge al suolo senza alcuna base, le fondamenta risultano essere rimaste a Nazareth e le misure della casa (a Loreto) e della base (a Nazareth) corrispondono; le pietre con cui è stata costruita non provengono dal territorio italiano, ma sono caratteristiche delle costruzioni in Terra Santa; la porta è di cedro palestinese; le pietre che formano le pareti sono tenute insieme da un cemento di solfato di calcio e polvere di carbone, usato ai tempi di Gesù, solo in quelle terre.

Il fenomeno, il miracolo, ancora non ha spiegazione alcuna, se non quella della fede. Per questo è stato consequenziale affidare alla Madonna di Loreto l’aviazione, in riferimento al modo in cui la sua Casa si sia spostata, da un posto all’altro.