Matilde di Germania: da amata Regina a venerata Santa

Chi era Santa Matilde di Germania?

Matilde (895-968, Germania) era una donna di nobilissime origini, addirittura una Regina, ed avrebbe sposato il Duca di Sassonia, poi Re di Germania, Enrico.

Santa Matilde
photo web source

Cresciuta con la nonna paterna, Badessa di Herford, in grazia e bellezza d’animo, la devozione e le virtù cristiane di Matilde furono sempre note a tutti i sudditi del regno. Divenuta moglie di Enrico, molti ritenevano le vittorie in guerra del marito una sua riuscita richiesta di intercessione e di protezione.
Matilde ed Enrico ebbero 5 figli: Enrico, detto il Litigioso (che darà anche molti pensieri alla madre); Ottone I, che ebbe il trono; Bruno, Arcivescovo di Colonia, che diventerà Santo; Gerburga, che sarà la moglie del Re Luigi IV di Francia; Edvige, che sarà la madre di Ugo Capeto, Re di Francia.

Santa Matilde fondò molti Monasteri in Germania

Quando Matilde rimase vedova, decise di lasciare i titoli nobiliari e ogni suo avere, per ritirarsi a vita privata e solitaria, in campagna, viste anche le diatribe tra i suoi 5 figli, a causa delle sue continue elemosine. Ben presto, però, fu richiamata alla corte del figlio Ottone I, intanto diventato Imperatore, poiché, né lui, né i suoi fratelli, erano riusciti a risolvere alcune delle questioni politiche.

Appena poté, tuttavia, Matilde si ritirò di nuovo in solitudine e passò molto tempo nei Monasteri da lei stessa fondati. Poi, si stabilì nel Monastero di Nordhausen definitivamente.
Rimase li fino a che una febbre e le sue terribili conseguenze la portarono alla morte. Era il 14 Marzo del 968 e tutti la compiansero.
Il suo corpo venne portato in Chiesa e ricoperto con una coperta intessuta d’oro, inviatale dalla figlia Gerburga, per darle il suo ultimo saluto.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI