Novena a San Gabriele Arcangelo per l’annuncio a Maria – quarto giorno

Come e quando Maria seppe che sarebbe diventata la Madre di Cristo?

Ci prepariamo, con la seguente Novena, a commemorare il 25 Marzo, il giorno in cui la Vergine Maria ricevette la visita di San Gabriele Arcangelo.

San Gabriele
photo web source

Ci troviamo esattamente a 9 mesi dal Santo Natale e l’Arcangelo annunciava a Maria che sarebbe diventata la Madre del Redentore.
Lui diceva: “Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine”.

Ma lei rispondeva: “Come è possibile? Non conosco uomo”.
San Gabriele Arcangelo ribadiva: “Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell’Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio”.

San Gabriele: il messaggero per eccellenza

Gabriele, vuol dire “Forza di Dio”. E’ l’Arcangelo dell’Incarnazione, l’annunciatore, il messaggero per eccellenza delle divine rivelazioni: annuncia a Zaccaria la nascita del figlio Giovanni, a Maria e ai pastori quella di Gesù, a Giuseppe svela il mistero della maternità di Maria e lo avverte di fuggire in Egitto e poi di ritornare.

Lo si nomina, oltre che nei Vangeli, nel libro di Daniele e si pensa che sia apparso anche a Gesù nel Getsemani, per confortarlo.

Novena a San Gabriele Arcangelo – quarto giorno

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre; Credo.

Per quella grazia che ti ha inondato, o glorioso arcangelo san Gabriele, nel predire Maria come piena di grazia, la benedetta tra tutte le donne e l’unica eletta fra tutte a divenir Madre del Verbo, ottienimi, ti prego, che amando, ad imitazione della Vergine Maria, il ritiro e la preghiera, meriti di essere chiamato suo figlio.

Pater, Ave, Gloria.

Preghiamo: Signore dell’eternità, ti supplichiamo umilmente: tu che hai annunciato la gioia della maternità alla Santissima Vergine per bocca dell’Arcangelo Gabriele, concedi anche a noi, con l’aiuto dei suoi meriti, di ottenere la grazia della tua adozione. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it