San Clemente Maria Hofbauer, protettore di Vienna

Chi era San Clemente Hofbauer?

Colui che conosciamo con il nome di San Clemente Maria Hofbauer (1751-1820, Repubblica Ceca), si chiamava Giovanni Evangelista, in realtà.

San Clemente Hofbauer
photo web source

Voleva essere un sacerdote fin da bambino, ma, poiché rimase orfano di padre e faceva parte di una famiglia molto numerosa, non ebbe la possibilità di studiare. Tentò con molta fatica di non perdere di vista il suo progetto, di riuscire a consacrarsi, dunque, a 16 anni cominciò a lavorare in un panificio, per potersi permettere di istruirsi in tal senso

Appena poté si recò in Italia, con l’intenzione di essere un eremita. Giunse al Santuario di Quintiliolo, presso Roma, dove prese il nome di Clemente Maria.
Quando lasciò quel luogo e dopo una serie di vicissitudini, arrivò a Vienna e iniziò a lavorare nuovamente in una panetteria, ma intanto aveva incontrato due persone che lo avrebbero aiutato a completare gli studi.

Sant’Clemente, Redentorista con Sant’Alfonso M. de Liguori

Tornò, in seguito, in Italia, a Roma, per far parte della Comunità Redentorista, fondata da Sant’Alfonso Maria de Liguori. Qui venne ordinato finalmente sacerdote.
Viaggiò in molti paesi dell’Europa, come la Svizzera, la Germania, la Polonia, la Romania e ovunque andasse cercava di diffondere i principi del suo Ordine e soprattutto lo spirito di carità verso i più deboli.

Quando tornò in Austria, l’Imperatore non gli permise di portare avanti un Ordine Redentorista, ma non si arrese ed andò in Polonia. Li fondò una Comunità con 5 sacerdoti e 3 laici. 5 di questi morirono assassinati: 4 vennero avvelenati con un prosciutto regalato al Convento, un altro ucciso durante un’aggressione.

Nonostante questo, don Clemente e i “superstiti” non si fermarono: avevano intenzione di aiutare i poveri e gli orfani. Quando non arriva abbastanza cibo per poterli sfamare tutti, il sacerdote tornava ad essere un garzone, nelle panetterie!
San Clemente Maria Hofbauer si ricorda il 15 Marzo ed è il protettore di Vienna e dei fornai.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it