Padre Pio: La preghiera contro tristezza e depressione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44

Le definizioni cliniche della depressione sono molteplici e tra queste figura anche l’oscurità spirituale. Facciamoci aiutare dalla bellissima preghiera di San Pio.

San Pio preghiera depressione

Per Padre Pio la chiave, contro questa oscurità, è il protendersi. 

La depressione e il cammino di Pietro

C’è un passo molto significativo che ci invita a riflettere sul profondo senso di smarrimento che l’oscurità della tristezza e della depressione ci infligge. È il passo in cui Gesù cammina sul mare in tempesta e San Pietro ha paura (Vangelo di Matteo 14, 30-31). Il preciso momento in cui Pietro tende la mano a Gesù, prima che Egli l’afferri, è un momento carico di paura, di dubbi. Un momento che vacilla nell’oscurità.

La chiave è protendersi

È sempre Pietro a farci riflettere allora su qual è la chiave per superare questo momento di smarrimento. La chiave è protendersi. In quel preciso istante in cui la fede ha vacillato, Pietro ha cercato in ogni modo di aggrapparsi alla mano del Signore, per aver salva la vita. La certezza è che il Signore aggrapperà la nostra mano e non ci lascerà annegare, come ha fatto con San Pietro.

L’importanza della preghiera

Qual è il mezzo più efficace per raggiungere Dio, se non la preghiera? San Pio da Pietrelcina ci ha insegnato una bellissima preghiera di affidamento al Signore, nei momenti di debolezza e di tristezza. Con essa tendiamo la mano verso Gesù, certi che il Signore ci aiuterà a “restare a galla” e ad uscire da quell’oscurità spirituale della tristezza.

Preghiera di San Pio

Resta con me Signore, perché è necessario averTi presente per non dimenticarTi. Tu sai con quanta facilità Ti abbandono. Resta con me Signore, perché sono debole ed io ho bisogno della Tua fortezza per non cadere tante volte.

Resta con me Signore, perché Tu sei la mia vita e senza di Te vengo meno nel fervore. Resta con me Signore, per mostrarmi la Tua volontà. Resta con me Signore, perché desidero amarTi ed essere sempre in Tua compagnia. Resta con me Signore, se vuoi che Ti sia fedele.

Resta con me Gesù, perché quantunque la mia anima sia assai povera, desidera essere per Te un luogo di consolazione, un nido d’amore. Amen.

San Pio da Pietrelcina, Preghiera dopo la Comunione

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Fabio Amicosante

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]