Padre Matteo la Grua: “Il Signore può liberare anche senza l’intervento di intermediari umani”.

 

Recentemente è stato pubblicato il libro testamento di Padre Matteo La Grua intitolato ‘Insegnamenti sulla preghiera di guarigione e liberazione’, si tratta della raccolta del lavoro di una vita che consiste in una guida spirituale per i fedeli che hanno bisogno di Dio nella lotta contro Satana.

Nato a Castelbuono nel 1914, Matteo La Grua ha seguito la sua vocazione divenendo sacerdote nel 1937. Durante la sua carriera episcopale è diventato una figura di riferimento per la chiesa e per l’associazione esorcisti di cui era decano. Uomo di intensa spiritualità e preghiera è stato eletto come membro del tribunale della Sacra Rota ed ha lavorato per decenni come docente di Teologia per l’ordine francescano e per il seminario Arcivescovile della diocesi di Palermo.

Proprio a Palermo si è svolta la sua opera maggiore, mandato nel capoluogo siciliano nel 1975 per guidare il popolo carismatico palermitano è divenuto presto un faro per la comunità e per la diocesi stessa. Di lui si narra che avesse un dono speciale nel cacciare gli spiriti maligni, al punto che Don Gabriele Amorth (Istitutore dell’Associazione Internazionale Esorcisti) dopo la sua morte aveva ammesso: “Non è mai esistito esorcista più potente”.

Da grande uomo di fede qual’era, Padre Matteo La Grua faceva professione di umiltà e quando gli veniva chiesto quale fosse l’origine del suo straordinario potere rispondeva: “Sono un umile servo di Dio al servizio della Chiesa. La liberazione è un dono di Dio. Soltanto Dio può liberare: quando e come vuole. Se Satana è potente, Dio è onnipotente. Il Signore può liberare anche senza l’intervento di intermediari umani”.

Sebbene La Grua si definisse un semplice servo della Madonna e di Gesù Cristo, la sua fama di guaritore si era diffusa in tutto il mondo. Ogni giorno migliaia di fedeli si recavano nella Chiesa di Margifaci attendendo che il sacerdote facesse messe di liberazione, li guarisse da un ossessione o da una malattia. Nell’arco degli anni sono state raccolte migliaia di testimonianze del suo operato (comprese cartelle cliniche che attestano guarigioni miracolose) parte delle quali potrete trovare anche nel libro sopra menzionato.