Onoriamo i defunti, non festeggiamo Halloween – settimo giorno

 Onoriamo i defuntiNoi onoriamo i defunti, non festeggiamo Halloween, perché ci rendiamo conto di quanto questa ricorrenza sia lontana dalla fede cristiana, ossia dal desiderio di seguire Cristo e respingere ogni altra spiritualità, che voglia farci credere che Dio sia sostituibile.

Per questo motivo, nella Novena dedicata ai nostri defunti, vogliamo sottolineare sia i motivi per cui Halloween non è assolutamente accettabile per un cristiano, sia il nostro amore per le persone che ci hanno preceduto nella nascita al cielo. Anche le più dimenticate di esse hanno bisogno delle nostre preghiere, come noi della loro vicinanza.

 Onoriamo i defunti

Noi non festeggiamo Halloween

La storia di Jack dice ancora che satana, tentato nel suo orgoglio e nella sua presunta onnipotenza, si trasformò in una moneta. Jack lo mise nel suo portafoglio, che aveva una croce ricamata sopra.
Il diavolo, rimase, così, imprigionato e scese a patto con Jack, che gli chiese un altro anno di vita.

L’anno seguente, esattamente nella stessa data, satana, puntualissimo, era li ad attenderlo, ma Jack -come era nel suo stile- aveva in serbo una nuova sfida.
Insinuò che il diavolo, dopo essersi arrampicato su un albero, non sarebbe stato in grado di ridiscendere.
Satana, allora, per provare quanto Jack si sbagliasse, salì sull’albero più vicino.
L’uomo incise una croce sulla corteccia, intrappolando satana per la seconda volta. Questi dovette promettere, per essere liberato, di non cercarlo più (continua).

Onoriamo i defunti – settimo giorno di Novena

Anche Santa Faustina Kowalska, nella celebre Novena alla Divina Misericordia, che si recita durante il periodo di Pasqua, invita a pregare per i defunti, così come Gesù le aveva insegnato.
Nell’ ottavo giorno di quella Novena, infatti, Gesù le chiede: “Portami oggi le anime che si trovano nel carcere del Purgatorio e immergile nell’abisso della Misericordia, così che gli zampilli del mio Sangue le ristorino dalla loro arsura. Tutte queste anime sono da me immensamente amate. Esse soddisfano la mia giustizia.

È in tuo potere portar loro sollievo: prendi dal tesoro della mia Chiesa tutte le indulgenze, e offrile per esse. Oh, se tu conoscessi il loro tormento, offriresti continuamente per loro l’elemosina dello spirito e pagheresti i debiti che esse hanno contratto con la mia giustizia!”

7° Giorno – 30 Ottobre

Fa che questa annuale ricorrenza dei Defunti segni per tutti un passaggio alla gioia ed alla pace, sia per quelli che sono morti e sia per quanti continuano a vivere e a lottare in questo mondo, segnato da tanta barbarie.
L’ eterno riposo …

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI