Novena all’Immacolata Concezione della B.V. Maria – Settimo giorno 

La Novena che precede la celebrazione del dogma dell’Immacolata Concezione, vuole essere un inno a Maria e alle sue virtù.

Immacolata Concezione
Immacolata Concezione – photo web source

Il dogma dell’Immacolata Concezione, proclamato ufficialmente l’8 Dicembre del 1854 da Papa Pio IX, afferma che Maria nacque senza ombra di peccato, preservata cioè persino dal peccato originale, che contraddistingue il genere umano. Lei, la purissima, fu dunque designata sin dalla sua creazione come la donna, benedetta tra tutte le altre, che avrebbe portato in grembo il Figlio unigenito di Dio.

Novena all’Immacolata Concezione – Settimo giorno

Vergine purissima, concepita senza peccato, tutta bella e senza macchia dal primo istante, ti venero oggi sotto il titolo di Immacolata Concezione. Il tuo Divino Figlio mi ha insegnato, attraverso la sua stima, rispetto e sottomissione a te, quali onori e omaggi io ti dovrei prestare.

Tu sei il rifugio sicuro dei peccatori pentiti e per questo ricorro a te, attraverso questa Novena. Sei la Madre di Misericordia cui presento le mie miserie e ti chiedo di aiutarmi, poiché, dopo Gesù, sei tutta la mia speranza. Con la Tua intercessione materna, Madonna piena di bontà e potere presso il Signore, ti supplico di farmi ottenere (…). Se ciò che ti chiedo non è per la gloria di Dio ed il bene della mia anima, fammi avere quello che sia più conforme a entrambi. Amen!

Orazione del giorno

O Immacolata Concezione, ti chiediamo, oggi, con la semplicità dei bambini che, distaccati dai beni materiali e rassegnati alle sofferenze, camminiamo guidati dalla pratica delle Beatitudini verso il Regno del Cielo. Così, Madre mia, potremo già su questa terra cominciare a conoscere la gioia celeste e cantare, con te: Magnificat. Sii il mio soccorso, Immacolata Concezione, e ottienimi dal nostro Padre celeste, per i meriti di tuo Figlio, la grazia di (…). Amen! Pater, Ave, Gloria.

Preghiera finale

O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te! O Dio, che con l’Immacolata Concezione della Vergine, hai preparato al tuo Figlio una degna dimora e, in previsione della morte di lui, l’hai preservata da ogni macchia, concedi anche a noi, per sua intercessione, di giungere fino a te, in purezza di spirito. Noi te lo chiediamo per il nostro Signore Gesù Cristo. Così sia!

Antonella Sanicanti

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]