Novena di Pentecoste allo Spirito Santo. Secondo giorno

Novena di Pentecoste allo Spirito Santo. Secondo giorno
Spirito Santo

La Novena allo Spirito Santo, che ci condurrà alla Pentecoste, ci ricorda l’azione della Terza Persona della Trinità, insieme al Padre e al Figlio.
Lo Spirito Santo è anche un mezzo attraverso il quale Dio parla al suo popolo e lo guida a comprendere la sua Parola, i suoi Comandi.
Infatti, è lo Spirito Santo che istruisce i Profeti, di cui si parla nel Vecchio e nel Nuovo Testamento, perché parlino per bocca di Dio: “Lo spirito del Signore parla in me, la sua parola è sulla mia lingua” (2Samuele 23, 2).

Novena allo Spirito Santo

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Sequenza allo Spirito Santo:
Vieni, Santo Spirito, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce.
Vieni, padre dei poveri; vieni, datore dei doni; vieni, luce dei cuori.
Consolatore perfetto, ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo.

Nella fatica, riposo; nella calura, riparo; nel pianto, conforto.
O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli.
Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa.
Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina.
Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato.
Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano i tuoi santi doni.
Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.

2° Giorno
Spirito del Signore e celeste donatore, con la più profonda umiltà, ma anche con tutta la potenza dei miei ardenti desideri, chiedo i tuoi santi doni, particolarmente la sapienza e la pietà.
Accresci in me questi doni fino al loro sviluppo completo affinché l’anima mia sia docile e obbediente a te, Maestro interiore, e io viva abitualmente dei tuoi doni e nella contemplazione intima e soave di te e di tutta la Trinità. 3 Gloria.

Antonella Sanicanti