Novena a San Pio da Pietrelcina: Terzo giorno

Novena a San PioLa Novena a San Pio ci permetterà di conoscere un po’ meglio il Santo di Pietrelcina.
La sua intercessione è molto potente agli occhi del Padre e tanto considerata dai fedeli.
San Pio conobbe la Passione di Cristo molto da vicino. Per ben 50 anni, infatti, il suo corpo fu piagato e piegato sotto la sofferenza delle stesse ferite, inferte a Gesù, durante la crocifissione.

Come sappiamo bene, il Sant’Uffizio indagò a lungo su Padre Pio e su ciò che accadeva al suo corpo. La conclusione della chiesa fu, nel suo caso, completamente fuorviata, poiché affermava che le stimmate di Padre Pio non fossero soprannaturali, anche a discapito dei tanti testimoni.

Ciò gli inflisse una limitazione nella possibilità di celebrare la Santa Messa ed incontrare i fedeli, situazione che addolorò tantissimo Padre Pio.
Tra i testimoni delle sue stimmate, ci fu Fra’ Pellegrino Funicelli, che raccontò: “Ho visto spesso le piaghe delle mani di Padre Pio da Pietrelcina: una ferita al centro coperta da incrostazioni.

Una sola volta ho avuto la fortuna di vedere la ferita del costato, nel 1958, un giorno in cui Padre Pio si fece riattaccare un bottone alla maglia che aveva addosso e fu, per questo, costretto a scoprirsi: era una piaga lunga sei o sette centimetri e larga due o tre centimetri; mi sembrava molto profonda, in quel momento non versava sangue”.

Novena a San Pio da Pietrelcina

O San Pio, che in vita subisti le continue aggressioni di Satana, uscendone sempre vincitore, fa’ che anche noi, con l’aiuto dell’arcangelo Michele e la fiducia del divino aiuto, non ci arrendiamo alle abominevoli tentazioni del demonio, ma la lotta contro il male, ci renda sempre più fortificati e fiduciosi in Dio. Amen.
Pater, Ave, Gloria.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI