Ronald Pytel, il miracolo che ha reso Santa Suor Faustina

ronald pytelIl Miracolo attribuito a Suor Faustina Kowalska riguarda Padre Ronald Pytel, un sacerdote polacco che operava nella chiesa della Madre di Dio del Rosario, a Baltimora (USA).
“Mi sono imbattuto con il culto della Divina Misericordia già da ragazzo, durante la scuola elementare, dove vedevo l’immagine di Cristo con la scritta: Gesù, confido in Te!” e quando Suor Faustina divenne Santa -e lui parroco- aveva provveduto a diffonderne il culto, con celebrazioni in polacco ed in inglese.

Padre Ronald Pytel era ammalato dal 1995: “Mi mancava il respiro, dopo una sola rampa di scale e tossivo in continuazione. Il medico che consultai confermò la diagnosi: bronchite allergica. Durante la visita medica, si riscontrarono i rumori nel cuore che avevo fin dall’infanzia, ma che ora erano aumentati. Mi fecero fare il doppler e l’ecocardiogramma. Risultò che la valvola dell’aorta si era ristretta e calcifica”, il che permetteva il passaggio soltanto del 20% del sangue.

Si trattava della stenosi della valvola aortica, che imponeva un intervento chirurgico molto delicato e immediato, unica speranza di salvezza.
“Leggevo il Diario di Suor Faustina ogni giorno e pregavo con le parole della Coroncina alla Divina Misericordia”, mentre la situazione diveniva sempre più grave.

Padre Ronald Pytel sapeva bene che, anche se fosse uscito vivo dall’intervento, non avrebbe più potuto avere una vita normale.
“Il 5 ottobre 1995, celebrammo le funzioni per tutto il giorno davanti al Santissimo Sacramento esposto, recitammo la Coroncina alla Misericordia Divina, il rosario e altre preghiere. La giornata si concluse con la celebrazione della santa Messa. Tutto ciò ci preparava all’arrivo del Santo Padre a Baltimora, l’8 ottobre del 1995.

Durante la santa Messa fui il primo celebrante. Durante l’omelia parlai della fiducia in Dio e come Dio mi aveva toccato con la Sua misericordia. Quella sera, un gruppo di persone pregava per la mia guarigione. Si chiedeva l’intercessione di Suor Faustina e io onorai le sue reliquie. Durante la preghiera, ero prostrato con le braccia allargate a forma di croce. Rimasi per terra circa 15 minuti. Ero completamente cosciente, ma non riuscivo a muovermi. Mi sentivo come paralizzato, quando i miei parrocchiani pregavano sopra e intorno a me”.

Ed ecco il miracolo inatteso

4 giorni dopo, Padre Ronald Pytel fece un nuovo controllo e il medico gli disse: “Ron, qualcuno ha interceduto per te. Il tuo cuore è sano!
A quello seguirono altri controlli, nell’incredulità totale dei presenti e dello stesso Padre Ronald Pytel, ma l’esito fu lo stesso.
“Il 16 novembre del 1999, i medici invitati dalla Congregazione per le Cause dei Santi hanno confermato che la guarigione immediata del mio ventricolo sinistro, molto danneggiato, non è scientificamente spiegabile. Il 9 dicembre la commissione di teologi ha confermato che si tratta di un miracolo attribuito a Suor Faustina Kowalska”.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI