Miracoli: Padre Pio e la donna di poca fede

 

 

 

“Gesù disse ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi: “C’era in una città un giudice (…).  In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario.”.  (…)

“Anche se non temo Dio e non ho rispetto di nessuno, poiché questa vedova è così molesta  le farò giustizia, perché non venga continuamente a importunarmi.”. E il Signore soggiunse: “(…) E Dio non farà giustizia ai suoi eletti che gridano giorno e notte verso di lui?”.”.

E’ questa la parabola di Gesù che racconta come la giustizia divina mai tarderà ad arrivare, anche se umanamente i nostri sostenitori si mostrassero poco onesti, così come era quel giudice. Il nostro compito sarà allora quello di disporci a ricevere la grazia richiesta, perché il Signore ci trovi pronti ad accoglierla con fede sincera.

Anche Padre Pio ebbe modo di mostrare ad una signora del suo paese, che insistentemente pregava per la guarigione del marito gravemente ammalato, quanto Dio la avesse ascoltata, sin da subito.

Nonostante la donna stesse già facendo il possibile per assistere il malato, non si quietava, ne si rassegnava a vederlo così mal ridotto. Si precipitò allora al convento per chiedere udienza a Padre Pio. In quel periodo però, per ottenere anche solo una confessione dal futuro Santo, c’era da fare una lunghissima fila, di tre giorni almeno!

La signora non si diede per vinta e, mentre aspettava il suo turno, si diresse in chiesa, per pregare ancora e ancora e chiedere l’intercessione della Madonna delle Grazie. Pregava oramai in preda all’agitazione, spostandosi di qua e di la nella chiesa, piangendo e non trovando pace in alcun modo. Continuò a fare così, e a rimanere in quello stato di angoscia, per tutto il tempo, finché, finalmente, la fila per raggiungere Padre Pio cominciò a divenire più esigua e poté sperare di incontralo.

Entrò nel corridoio, da quel punto il Padre si intravedeva da lontano e fu proprio lui ad accorgersi della presenza di quella moglie disperata. La guardò con aria di rimprovero e le disse: “Donna di poca fede, quando finirai di rompermi la testa e di ronzarmi nelle orecchie? Sono forse sordo? Me l’hai già detto cinque volte, a destra, a sinistra, davanti e di dietro. Ho compreso, ho compreso … Va presto a casa, tutto va bene.”.

Padre Pio, per tutto il tempo in cui la donna si era spesa nel chiedere l’intervento divino, aveva ascoltato mentalmente quelle preghiere che, come per la vedova insistente della parabola, erano state toccate dalla grazia. Suo marito guarì.