Medjugorje, il messaggio per oggi: “Cancellate la paura e il dolore”

“Cancellate dal cuore la paura, il dolore, la sofferenza e la delusione”,  dal messaggio della Regina della Pace che ci è proposto in questo nuovo giorno.

Madonna di Medjugorje davanti alla chiesa

Questo tempo, che dura dal 24 giugno 1981, è caratterizzato da un avvenimento che è unico nella storia dell’umanità, la presenza della Madonna in mezzo a noi, a Medjugorje.

La Madre di Dio da quasi quattro decenni, ci accompagna attraverso i suoi messaggi, ci forma alla sua scuola della preghiera, ci offre gli strumenti per affrontare la vita. E la vita è una lotta quotidiana che non possiamo combattere se non siamo preparati e provvisti delle armi necessarie. Lo vediamo, soprattutto adesso, in questo periodo storico segnato dalla pandemia che sta infliggendo un duro colpo al mondo intero. Allora adesso è tanto più necessario, metterci in ascolto, accogliere gli insegnamenti della Madonna, e metterli in pratica, ogni giorno.

Messaggio di Medjugorje del 2 febbraio 2008 alla veggente Mirjana

Cari figli, io sono con voi! Come Madre vi raduno perchè desidero cancellare dai vostri cuori ciò che ora vedo. Accogliete l’amore di mio Figlio e cancellate dal cuore la paura, il dolore, la sofferenza e la delusione. Vi ho scelto in modo speciale perchè siate la luce dell’amore di mio Figlio. Vi ringrazio!”.

Riflessione

Parole che sono così attuali oggi e che ci esortano a reagire, a rinnovare i nostri cuori afflitti dalla paura, dalla delusione, e da chissà quanti altri sentimenti negativi che attanagliano il nostro cuore, nel tentativo di rubarci quanto di più prezioso abbiamo, la fiducia che solo in Gesù possiamo riporre, certi che Lui non ci deluderà mai. A deluderci sono i nostri progetti, le nostre aspettative che non coincidono sempre, anzi spesso, con la vita a cui siamo chiamati.
Ma qualsiasi sia la strada da percorrere, abbiamo una certezza che è Gesù. E se lo accogliamo davvero, allora Lui potrà trasformare qualsiasi cosa: dolori, delusioni, imprevisti. E lasciarci meravigliati della sua Grazia.
Simona Amabene
La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]