Medjugorje | Messaggio della Regina della Pace: “Vi invito a ringraziare Dio”

La Madonna nel suo messaggio scelto per oggi, ci pone davanti a una domanda che riguarda ognuno di noi, è possibile essere felici già in questa vita o è solo un miraggio?

Sono i preziosi insegnamenti che abbiamo la grazia di attingere alla Sua scuola della preghiera.

Questo tempo, che dura dal 24 giugno 1981, è caratterizzato da un avvenimento che è unico nella storia dell’umanità, la presenza della Madonna in mezzo a noi, a Medjugorje.

Messaggio di Medjugorje del 25 settembre 1989 alla veggente Marija:

“Cari figli, vi invito a ringraziare Dio per tutti i doni che avete scoperto durante la vostra vita, anche per il dono più piccolo che avete percepito. Io rendo grazie insieme a voi, e desidero che tutti sentiate la gioia dei doni e che Dio sia tutto per ognuno di voi. Allora, figlioli, potrete crescere incessantemente sul cammino della santità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”.

Riflessione

“Io rendo grazie insieme a voi, e desidero che tutti sentiate la gioia dei doni e che Dio sia tutto per ognuno di voi”.
La Madonna conosce bene i nostri cuori e sa che purtroppo abbiamo perso il senso della gratitudine verso Dio. Oggi viviamo sempre più distratti e diamo per scontato tutto ciò che fa parte della nostra vita. E non vediamo più che invece tutto è dono! Non lo riconosciamo più, e ciò ci impedisce di essere felici, di assaporare la vera gioia che scaturisce dal cuore.

Le parole della Madonna mi fanno pensare a com’ero io prima della conversione, ovvero sempre tesa in una continua ricerca di qualcosa in più che non appagava mai il mio bisogno interiore. Ero incapace di gioire e di vedere quante cose belle ci circondano. E a riconoscere in Dio la fonte di tutto per imparare a metterLo al centro della nostra vita. Dopo invece è cambiata la percezione di tutto intorno a me. Ho riletto la mia vita sotto lo sguardo amorevole di Dio e ho iniziato a rendere grazie a Dio per ogni cosa.

A non dare più nulla per scontato. E questo ha prodotto un “effetto gioia” profonda, frutto della consapevolezza di essere amata da Dio, come del resto ognuno lo è, da un Padre che è vivo, presente e si prende cura di noi costantemente.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it