Medjugorje:”Vi invito a lavorare alla conversione personale”

Non illudiamoci di essere a posto, la conversione è l’inizio di un cammino che dura tutta la vita, e la Madonna a Medjugorje ce lo ricorda. Medjugorje: la Madonna ci chiama alla conversione personale

Cari figli, vi invito a lavorare alla conversione personale. Siete ancora lontani dall’incontro con Dio nel vostro cuore”.
La Madonna ci esorta a un vero cammino di conversione alla sequela di Cristo, per cui è necessario un lavoro quotidiano e perseverante.

Medjugorje, Messaggio della Madonna del 25 marzo 2008 alla veggente Marija:

Cari figli, vi invito a lavorare alla conversione personale. Siete ancora lontani dall’incontro con Dio nel vostro cuore. Perciò trascorrete più tempo possibile nella preghiera e nell’adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’altare, affinché Egli vi cambi. E metta nei vostri cuori una fede viva e il desiderio della vita eterna. Tutto passa, figlioli, solo Dio rimane. Sono con voi e vi esorto con amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata“.

Riflessione sul Messaggio per oggi

La Madonna da eccellente maestra e guida qual è, ci dà dei suggerimenti pratici:”Perciò trascorrete più tempo possibile nella preghiera e nell’adorazione a Gesù nel Santissimo Sacramento dell’altare”. Ci sollecita alla preghiera e dunque in particolare a partecipare alla Santa Messa, che è il centro e la radice della vita del cristiano, e ancora all’adorazione eucaristica.

Nutrirci di Lui e metterci ogni qualvolta ci è possibile alla Sua presenza per lasciarci plasmare, come la Madonna dice:”(..) affinché Egli vi cambi”. Senza Gesù non possiamo fare nulla. Lui solo può operare in noi e trasformare il nostro cuore. Però sta a noi accoglierLo e fidarci delle sue promesse. Allora attraverso questa dinamica di amore da Lui a noi, cresciamo e ci convertiamo.

Programam di preghiera a Medjugorje dall'11 al 17 maggio 2020Così nei nostri cuori sboccerà il “desiderio della vita eterna” che è la prospettiva a cui ogni cristiano dovrebbe anelare, e proiettare ogni pensiero, parola e azione, in una continua tensione, consapevoli che:”Tutto passa, figlioli, solo Dio rimane” – come ci ricorda oggi la Regina della Pace.

Simona Amabene

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]