La Madonna di Fatima salvò Padre Pio

 

 

 

 

Sono stati moltissimi i miracoli compiuti da Padre Pio, prima e dopo la sua morte; tanti i fedeli che, con estrema devozione e speranza nella grazia di Dio, si sono rivolti a lui perché intercedesse.

C’è stato però un momento in cui anche lui stesso ha usufruito del tocco miracoloso della Vergine.

Tante volte provato nel corpo e nello spirito, capitò che Padre Pio fosse molto ammalato, a causa di una pleurite siero emorragica, e da diversi mesi, quando la statua della Madonna pellegrina di Fatima  arrivò a San Giovanni Rotondo, il 5 agosto 1959.

La malattia non gli permetteva nemmeno di alzarsi dal letto, tanto meno di recarsi in chiesa per celebrare o per accogliere la Madonna.

Poté vederla il giorno dopo, quando la statua della Vergine fu portata alla Casa Sollievo, la struttura sanitario da lui stesso voluta e fatta costruire.

Fu allora che, grazie all’aiuto dei suoi confratelli che lo trasportarono su una sedia nel luogo in cui la Madonna lo attendeva, riuscì a raggiungerla. Tra lacrime e preghiera, la baciò e le lasciò tra le mani il Santo Rosario che stava utilizzando per le sue meditazioni. Con suo grande dispiacere, purtroppo, rimase li solo per qualche minuto, tanto stava male.

Uno dei testimoni di quegli eventi raccontò: “Dopo aver saputo che la Vergine di Fatima aveva terminato il giro in tutti i reparti dell’Ospedale, padre Pio espresse il desiderio di volerla salutare ancora, prima della partenza. E venne nuovamente accontentato. Lo trasportano, sempre su una sedia, nel coro della nuova chiesa e si affacciò all’ultima finestra di destra di chi guarda la chiesa dal piazzale … L’elicottero si sollevò, prima però di prendere la rotta designata, fece tre giri sul convento e la chiesa per salutare Padre Pio. Egli, al vedere l’elicottero che si muoveva con su la Madonna, tutto commosso, con fede e lacrimante disse: “Madonna mia, Mamma mia, sei entrata in Italia e mi sono ammalato; ora te ne vai e mi lasci ancora malato”.”.

Ma non era proprio cosi, perché Padre Pio sembrò stare subito meglio, tanto che il giorno dopo era già pronto a celebrare la Messa.

Tutti, preoccupati per le sue condizioni di salute, cercarono di dissuaderlo, senza riuscirvi. Venne allora convocato il dottore che lo aveva in cura e, quando l’ebbe visitato con attenzione, lo trovò guarito completamente e confermò, per il Padre, la possibilità di celebrare la Santa Messa.