La differenza tra acqua benedetta, acqua di Lourdes, acqua esorcizzata…

 L’Acqua Esorcizzata o benedetta
(detta comunemente Acqua Santa)

Per benedire o esorcizzare l’Acqua non occorre nessuna autorizzazione particolare e può farlo qualsiasi Sacerdote o Diacono.

Bisogna anzitutto distinguere L’acqua Esorcizzata da quella Benedetta:

L’uso è comune nelle Celebrazioni Liturgiche della Chiesa e risale alle origini più antiche già nell’Antico Testamento si parlava delle famose “abluzioni” che il Popolo Eletto in particolari circostanze faceva in segno di purificazione. Questo “Segno” richiama anche la vittoria della Pasqua Ebraica ovvero il segnare le cose e le persone con l’Acqua Santa ci ricorda che i nostri antenati nella Fede segnarono le proprie abitazioni su ordine di Dio stesso affinchè venissero preservate dal flagello dell’Angelo Sterminatore; quindi segnare persone e cose o luoghi vuol dire essere sotto la protezione dell’Altissimo ricordando che siamo Sue Creature Create a Sua Immagine e Somiglianza… Poi come Cristiani ci ricorda il Battesimo che abbiamo ricevuto di Penitenza e Purificazione dal peccato, ma anche di Spirito Santo effuso in questo Sacramento come Gesù insegna la donazione totale di Lui ( la perforazione del Sacro Costato: Vidi Acquam egredientem de templo..)e di Vittoria del Cristo sulla morte con la Resurrezione Gloriosa.

Questi sono i significati che accomunano le “varie Acque” cioè Benedetta o esorcizzata o benedetta devozionalmente in diverse circostanze..
poi a questi significati si aggiungono molti altri importanti nell’Acqua Esorcizzata:
In primis la protezione dal Demonio e i suoi Angeli Ribelli, poi la liberazione da loro per fuggirli e sradicarli; ancora per scongiurare i flagelli quali peste o calamità naturali, per ridonare salute agli infermi, far cessare i dolori, proteggere i luoghi dalle influenza nefaste di Satana e anche invocare protezioni benedizioni in ogni evenienza(si pensi alle aspersioni dei campi per invocare la fertilità).

Dopo il Concilio Vaticano II è caduta molto in disuso questa pia pratica di usare l’Acqua Esorcizzata o almeno Benedetta (prima del Concilio esisteva solo l’esorcismo dell’acqua e le benedizioni dell’acqua in devozioni a Santi o della Santa Vergine) oggi in molte Chiese non si trova più l’Acqua Santa e su questo spesso il Demonio ha cantato vittoria

Bisogna che si riscopra L’acqua Santa (specialmente esorcizzata) perché se ne trae grande beneficio nelle azioni ordinarie e straordinarie quali il combattere le tentazioni e il combattere il Maligno si hanno quindi dei vantaggi spirituali ed anche fisici, materiali.

Per dimostrare la veridicità della differenza tra queste diverse Acque vi racconterò un’ aneddoto…
Spesso assisto P.Gabriele Amorth grande esorcista della Diocesi di Roma e fondatore dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti, e spesso mi chiamano persone da diverse parti, conoscendo il mio impegno in questo “campo”, per essere aiutate nella preghiera e avere Preghiere di liberazione e quando mi è possibile vado a trovarle o ci incontriamo in gruppi di Pellegrinaggi.. ora nello scorso gennaio mi recai a fare visita ad uno di questi amici “Ammalato Spirituale” in Milano e feci una sorta di “test” cioè: avevo portato con me molte boccette di “Acque” tutte della stessa forma ma con dei segni sotto il tappo in modo che io potessi riconoscerle, questo ragazzo senza nemmeno sapere o vedere ciò che avevo appresso già dava segni di disturbo poi gli spiegai la situazione e lui proprio naturalmente con molta semplicità mi seppe indicare una per volta le boccette in cui era contenuta questa o quella Acqua e mi disse che quella che gli dava più fastidio era quella Esorcizzata poi anche l’Acqua di Lourdes mentre l’Acqua Benedetta quasi non gli dava fastidio.. anche il detto non sbaglia quando si dice: “Il Diavolo e l’Acqua Santa” per accomunare due cose che non vanno d’accordo…

L’acqua di Lourdes non è un’acqua benedetta. Pertanto non può  essere usata per il culto.
È un’acqua salutare: si beve, vi si fa il bagno, è un segno della  presenza di Maria nella nostra vita. È un pò come l’acqua esorcizzata.
Si legge che le prime persone che hanno bevuto dell’acqua scaturita a Lourdes dalla sorgente scavata con le proprie mani da Bernadette su indicazione di Maria provavano una grande pace, ma un fatto la caratterizza più di ogni altro ve lo proponiamo:

Una cosa tuttavia ha sempre sconcertato gli scienziati. Nell’acqua delle piscine di Lourdes entrano ogni giorno centinaia di ammalati. Alcuni affetti da piaghe purulente e sanguinanti. A sera l’acqua è sporca, torbida, inquinatissima, piena di germi. Eppure, anche se viene cambiata solo due volte la settimana, nessun ammalato è mai stato contagiato durante quei bagni

.