Novena alla Madonna di Lourdes – settimo giorno

La Novena dedicata alla Madonna di Lourdes

Si recita dal 2 al 10 Febbraio e ci conduce alla celebrazione del 11 Febbraio (giorno della prima apparizione della Madonna a Bernadette), che Papa Giovanni Paolo II volle arricchire con l’istituzione della Giornata Mondiale del Malato.

Lourdes

Useremo questo tempo per ricordare alcuni eventi significativi, riguardanti il Santuario di Lourdes

Madonna di Lourdes: la guarigione di Erminia Pane

Erminia Pane era atea e partecipava a sedute spiritiche. Lei era nata senza la retina dell’occhio destro. Nel 1977, poi, fu colpita da una paralisi alla parte sinistra del corpo che le bloccò il movimento, non solo del braccio e della gamba, ma anche della palpebra sana. A quel punto, era completamente cieca!

Lo attestava anche l’Inps e l’Unione Italiana dei Ciechi. Nel 1982, si recò in ospedale dove le era stata programmata un’operazione chirurgica per cercare di recuperare almeno l’occhio sinistro, serrato dalla palpebra a causa sella paralisi.

Ed ecco cosa racconterà di quel giorno: “Sentii aprire la porta e un fruscio di vesti, mi tirai su la palpebra con la mano e vidi una signora vestita di bianco, con la testa coperta”. La signora disse di essere la Madonna di Lourdes: “Voglio che tu vada in pellegrinaggio a piedi scalzi e con tanta fede. Per adesso non dire niente a nessuno di questo nostro incontro, parlerai di me solo al tuo ritorno”.

Erminia Pane ci andò, senza nemmeno farsi operare. Era il 3 Novembre del 1982: Erminia Pane era a Lourdes, scalza, inginocchiata nella grotta. E li ha cominciato a vedere dall’occhio senza retina dalla nascita, il destro, mentre la paralisi alla parte sinistra del suo corpo scompariva del tutto.

Erminia Pane
Erminia Pane

Novena alla Madonna di Lourdes – settimo giorno

(valida per ottenere l’Indulgenza parziale)

O Vergine Immacolata, Madre di Misericordia, salute degli infermi, rifugio dei peccatori, consolatrice degli afflitti, tu conosci i miei bisogni, le mie sofferenze; degnati di volgere su di me uno sguardo propizio a mio sollievo e conforto.
Con l’apparire nella grotta di Lourdes, hai voluto ch’essa divenisse un luogo privilegiato, da dove diffondere le tue grazie, e già molti infelici vi hanno trovato il rimedio alle loro infermità spirituali e corporali.

Anch’io vengo, pieno di fiducia ad implorare i tuoi materni favori; esaudisci, o tenera Madre, la mia umile preghiera e, colmato dei tuoi benefici, mi sforzerò d’imitare le tue virtù, per partecipare un giorno alla tua gloria in Paradiso. Amen.
3 Ave.
Nostra Signora di Lourdes, prega per noi.
Sia benedetta la Santa ed Immacolata Concezione della Beatissima Vergine Maria, Madre di Dio.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]