Con le celebrazioni pasquali appena concluse il flusso di pellegrini che fa visita al paesino bosniaco di Medjugorje è in forte diminuzione. Molti dei fedeli che in questi giorni hanno fatto visita alla Madonna hanno ritrovato la pace e la serenità, altri invece hanno trovato la fede che avevano perso o che non avevano mai avuto, ma questa sensazione di Pace interiore potrebbe scemare con il passare del tempo e per questo motivo la GOSPA ha rilasciato alcune semplici regole che aiuteranno i pellegrini di ritorno a casa a far si che lo spirito che aleggia a Medjugorje possa essere ricostruito nelle proprie abitazioni, ecco di seguito le semplici indicazioni:

-Mettere Dio al primo posto nella vostra vita

-Ritornare alla chiesa, perché lì vi abita Dio (Santa Messa)

-Confessarsi una volta al mese

-Lavorare nel vostro cuore, perché nel vostro cuore entri uno spirito nuovo che proviene da Dio

-Perseverare saldi nelle prove e offrire ogni sofferenza a Gesù

-Pregare ogni giorno in famiglia; all’inizio e alla fine del giorno, dedicare del tempo a Dio consacrandogli un’ora di preghiera

-Consacrarsi al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria per essere protetto dal nemico

-Perdonare e chiedere la grazia del perdono, pregando davanti alla croce

-Leggere la sacra scrittura, meditare ogni giorno (nel silenzio, in famiglia, nel gruppo di preghiera)

Rosario ogni giorno

-Digiuno mercoledì e venerdì

-Invito a collocare nelle vostre case numerosi oggetti sacri e ogni persona porti addosso qualche oggetto benedetto. Benedite tutti gli oggetti; così satana vi tenterà di meno, perché avrete la necessaria armatura contro satana.